Bimba di cinque giorni muore all’ospedale di Avezzano: la procura apre un’inchiesta

La Procura della Repubblica di Avezzano ha aperto un’inchiesta per accertare le cause della morte di una neonata di cinque giorni, deceduta presso il locale ospedale. Secondo i genitori, infatti, la bambina non stava bene e non doveva essere dimessa. Per tale motivo la famiglia, residente a Morino in provincia de L’Aquila, ha presentato una denuncia per accertare le cause della morte ed eventuali responsabilità. La neonata avrebbe avuto problemi respiratori dopo le dimissioni successive al parto. Sarebbe stata riportata in ospedale ma, dopo l’arrivo, sarebbe avvenuto il decesso. La Procura, a seguito della denuncia presentata dai genitori, ha avviato un’indagine che è stata affidata al sostituto procuratore Maurizio Maria Cerrato. Sul corpo della bimba è stata disposta l’autopsia e l’incarico e’ stato conferito all’anatomopatologo Cristian D’Ovidio. L’esame potrebbe essere eseguito oggi pomeriggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *