Atessa, Forza Nuova critica Cicchitti sulle poletiche per le famiglie indigenti

Polemiche ad Atessa per la politica seguita dall’amministrazione comunale circa le famiglie indigenti. “Sono più di 20 i nuclei familiari che hanno richiesto un aiuto economico al Comune di Atessa e da diversi mesi attendono una risposta, ma stranamente la Commissione esaminatrice non viene convocata dal sindaco Nicola Cicchitti – afferma in una nota Luigi Marcolongo (FN) -. Intanto la giunta comunale, con una delibera del 7 settembre 2011, ha deciso di acquistare 100 banchi per una scuola della Repubblica Democratica del Congo per una spesa complessiva di 5.511,00 dollari (3.895,80 euro). In un momento così difficile per diverse famiglie atessane a causa della crisi economica ed occupazionale, il sindaco Cicchitti dimostra di essere poco sensibile ai loro problemi e molto attento a quelli stranieri considerato che, nello stesso tempo, ha speso quasi 4mila euro per arredare una scuola africana. E’ un atteggiamento provocatorio, incomprensibile e vergognoso visto che di mezzo ci sono cittadini in attesa di denaro per spese di sopravvivenza! Ritengo, inoltre, che le somme erogate negli ultimi tempi siano bassissime e quindi vadano aumentate, e che occorre  rivedere  il regolamento per concedere aiuti solo agli italiani; degli stranieri si occupassero i politici di centrodestra e centrosinistra, fautori dell’immigrazione, attingendo alle proprie tasche!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *