Ciclismo, Tricolore per i fratelli Pizzi

Un altro trionfo per i fratelli Luca e Ivano Pizzi di Lanciano, campioni del mondo di ciclismo paralimpico, specialità Tandem. I due atleti abruzzesi si sono aggiudicati i Campionati italiani su pista disputati nei giorni scorsi a Montichiari (Bs).

“Abbiamo vinto – spiega Luca Pizzi –  la prova di inseguimento individuale (4 km) con il tempo di 4’32” superando nell’ordine la coppia bresciana Bersini/Panizza di appena 5″ e l’altra coppia friuliana Rusalen/Pedroni di 45″. Questa specialità – aggiunge – per noi è molto importante dato che sarà la specialità delle Paralimpiadi di Londra 2012: se vogliamo sperare in una medaglia dobbiamo migliorarci almeno di 6/7 secondi altrimenti addio possibilità di podio. I margini per farlo ci sono tutti e continueremo ad allenarci duramente”.

Questa per i fratelli Pizzi è la terza maglia tricolore del 2011: la prima è stata ottenuta in pista dopo le due vittorie  – strada e crono – ai Campionati italiani svolti in Sicilia nello scorso giugno, la seconda ai Mondiali di Roskilde (Copenhagen) a settembre. “Quindi – riprende Luca Pizzi – è una stagione da incorniciare, anche  per il primo posto  conquistato nel raking mondiale con 184 punti, ben 26 punti in più rispetto agli statunitensi Rachfal/swanson e 27 rispetto ai francesi Donval/Saccomandi”.

“Ringraziamenti – prosegue – al nostro gruppo sportivo Fiamme Azzurre, al nostro Ct Mario Valentini e ai nostri sponsor : Protecno, Sangritana, Bigone e Cicli Masciarelli, ma soprattutto grazie all’azienda con cui lavoro la Honeywell che mi stando questa grande opportunità”. Ivano e Luca Pizzi il prossimo 8 ottobre a Pizzoferrato (Chieti) riceveranno dall’associazione “La Contea dei ginepri – Into the wild” anche il Premio intitolato al campione di wrestling Bruno Sammartino per l’impegno, i risultati e la lealtà nel settore sportivo. “La motivazione – spiega Romeo Casciato, presidente dell’associazione – sta anche nel fatto che questo sport richiede sacrificio e molte ore di allenamento e vede spesso Ivano e Luca in bici sulle strade di montagna tra Pizzoferrato, Gamberale, Palena, Montenerodomo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *