A Villa Santa Maria torna l’appuntamento nazionale con la Sagra dei Cuochi

Tre giorni che porranno Villa Santa Maria al centro dell’attenzione gastronomica nazionale. Dal 14 al 16 ottobre prossimi, infatti, nel centro sangrino, si ripete il tradizionale appuntamento con la Festa dei Cuochi, evento entrato di diritto tra le manifestazioni più importanti d’Abruzzo. Una fama che ha richiamato a Villa cuochi provenienti anche da altre regioni e, per la prima volta, vedrà la partecipazione del Ministero per le Politiche Agricole, sulla cui presenza ha insistito l’On. Antonio Razzi, proprio per rafforzare il respiro nazionale alla manifestazione. L’organizzazione della 33esima edizione della “Rassegna dei cuochi”, ha preteso un grande impegno da parte dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Vito Paolini (foto in alto a sinistra), e dall’Istituto Alberghiero di Villa, fiore all’occhiello della regione Abruzzo.  Lo conferma il programma, particolarmente interessante, con spazi culturali e di studio, convegnistica e momenti competitivi con la premiazione dei migliori piatti.  Si comincia venerdì pomeriggio, alle ore 16.30, con l’accoglienza delle varie delegazioni, proseguendo con un cooking show con cuochi e produttori nel centro storico fino all’apertura degli stand per esposizione prevista intorno alle ore 20. Il giorno successivo sarà caratterizzato, oltre che dalle degustazioni, dall’avvio dei convegni curati dal giornalista Antonio Paolini. La domenica, infine, prevista una visita guidata ai laboratori didattici dell’Istituto Alberghiero, vera fucina di talenti nel settore culinario. Complessivamente durante i tre giorni sfileranno diverse Stelle Michelin, tra le quali non poteva mancare l’ormai celeberrimo Niko Romito.

Nel dettaglio, il Programma dei “cooking show” e degli incontri con i produttori, prevede il Cooking show: “Giovani cuochi abruzzesi sulla cresta dell’onda”; Incontri/degustazioni con i produttori d’eccellenza: “Alla scoperta del buono”, pensati e condotti da Roberto De Viti, enogastronomo, Guide L’Espresso. Venerdì 14 ottobre h. 19, Mattia Spadone: cuoco del ristorante “La Bandiera” – Civitella Casanova. A seguire, Massimiliano Di Prinzio: Birrificio Maiella – Casoli

Sabato 15 ottobre h. 11, Emanuela Tommolini, Danilo Cortellini: cuochi di “Esprì”, Vineria Osteria Cucina Naturale – Colonnella. A seguire, Giacomo Santoleri: Casino di Caprafico – Piane di Caprafico (con la gentile partecipazione di Peppino Tinari, Ristorante Villa Maiella)

Sabato 15 ottobre h. 18:  Luca Di Felice: cuoco dell’Hotel Ristorante Zunica 1880 – Civitella del Tronto. A seguire, Peppino Ursini: Olio & Ulivi – Fossacesia. Domenica 16 ottobre, h. 11, Ezio Centini: Centini Chocolate – Bisenti / Teramo. A seguire, Alfonso Bianco: Apicoltura Bianco – Guardiagrele. Domenica 16 ottobre, h. 18 Vito Pepe, Gianluca Giuliani: cuochi del ristorante “Beccaceci” – Giulianova. A  seguire, Il vino nella ristorazione: conversazione e degustazione,     Nicola Boschetti – Sommelier del Ristorante Villa Maiella – Guardiagrele.

Il programma dedicato agli eventi culturali è il seguente: sabato 15 ottobre ore 10: Talk show presso l’IPSSAR: “Gli stage formativi in Italia e all’estero: regolamentazione, valore, opportunità per i giovani apprendisti cuochi, barman, maître e addetti al ricevimento” – testimonianze di esperti del settore, giornalisti, docenti e allievi, presentato da Antonio Paolini. Interverranno: Heinz Beck, 3 stelle Michelin, chef del ristorante La Pergola, Roma, Niko Romito, 2 stelle Michelin, chef patron Reale Casadonna, Franco Pepe, Maestro Pizzaiolo a Napoli, Nikolai Di Placido, ex stagista e sous chef Colline Ciociare.

Sabato 15 ottobre ore 16, presso il Centro Culturale del Comune di Villa Santa Maria: I° Convegno Nazionale: “Le Arti di casa Caracciolo: i luoghi della grande gastronomia italiana”
Interverranno:  Silvia Moretta, Storico dell’Arte; Maria Concetta Augruso e Michela Gianfranceschi, Storiche dell’Arte; Luciano Pignataro, giornalista de Il Mattino di Napoli, specialista in enogastronomia; Luca Govoni, docente scuola di Alma; Maria Ciarma, Direttore Archivio di Stato di Chieti. Moderatore: Antonio Paolini.

Domenica 16 ottobre ore 10: Talk show  presso il Centro Culturale: “Ritratto di un gastronomo da giovane”, presentato da Antonio Paolini. Interverranno tra gli altri: Erica Petroni, Guida L’Espresso Ristoranti; Valentina Marino, Guida Gambero Rosso Ristoranti; Lorenzo Sandano, gastro-blogger Scatti di Gusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *