Virtus-Spezia, le pagelle dei rossoneri

ARIDITA’ 6.5 – Quando fai lo spettatore per un’ora e più non è facile essere reattivo, come lo è stato sul destro di Madonna.

VASTOLA 5 – Posseduto dal timore, quasi cronico ormai, di sbagliare. E che siano interventi in difesa, o semplici appoggi a centrocampo, quel timore ha la sua ragion d’essere.

MASSONI 6 – In difesa fa un lavoro di sostanza, e cosa sennò, su Mastronunzio. Si ripete su Evacuo. Il monolite della Versilia dovrebbe sfruttare meglio la sua stazza sui calci d’angolo.

AMENTA 6 – Avere un centrocampista al centro della difesa ha i suoi pregi, per esempio in fase di costruzione dell’azione. Ma anche i suoi difetti, quando si tratta di marcare stretto l’avversario e non farsi saltare in velocità.

MAMMARELLA 5 – Sua maestà Il Sinistro si è preso una pausa per una sera. Da uno come lui, ci si aspetta di più, soprattutto in termini offensivi.

AQUILANTI 5 – Qualità cercasi. In campo cerca di dare il suo contributo in termini di corsa, fino alla sostituzione con Margarita (dal 32’st sv)

D’AVERSA 5.5 – L’esperienza lo aiuta a stare in mezzo al campo dove tutti, rispetto a lui, vanno a doppia velocità.

VOLPE 5.5 – Protagonista di un ottimo inizio di stagione, tira il fiato e finisce per nascondersi in mezzo al campo.

TURCHI 6 – Solito cuore rossonero. Si riprende la fascia destra dopo l’infortunio, lottando e sgomitando. CHIRICO’ 5.5 – Troppa foga, troppa voglia di stupire: finisce per commettere errori banali. Ma le sue chiriconate, quando parte palla al piede contro tutto e tutti, sono ormai un must al Guido Biondi.

PAVOLETTI 5 – Non al meglio della forma – si è allenato a parte dopo Piacenza – scende in campo comunque. Arriva sempre un attimo dopo l’avversario, sbaglia passaggi elementari e non si rende mai pericoloso sotto porta.

TITONE 6.5 – Verve agonistica da vendere. Sulla sinistra mette alle corde uno come Rivalta, che di calcio ne ha visto tra serie A e B. (dal 36’st Improta sv).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *