Progetto di legge dei Verdi sulle cave

Il gruppo dei Verdi alla Regione ha presentato un progetto di legge ed una risoluzione urgente per chiedere la sospensione delle autorizzazioni relative all’apertura di nuove cave di ghiaia e all’esercizio di nuove attività estrattive di escavazione. ‘Sono passati 28 anni – ha detto Walter Caporale, capogruppo dei Verdi alla Regione – dall’entrata in vigore della legge regionale in materia di cave, eppure l’Abruzzo non ha ancora un Piano cave. In attesa della sua approvazione chiediamo una moratoria per salvare le nostre montagne’. Caporale ha anche ricordato che gia’ in passato i Verdi si sono opposti a nuove autorizzazioni: ‘siamo stati polemici con la precedente giunta di centro sinistra e lo siamo oggi con il centro destra’. Caporale nel ribadire la necessità del Piano cave ha sottolineato anche l’importanza di un censimento e monitoraggio delle cave esistenti. ‘L’analisi della situazione – ha detto – serve per decidere cosa fare in futuro. I fondi per il censimento, pari a 300 mila euro, sono stati stanziati da tempo ma non sappiamo che fine abbiano fatto’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *