Uccide l’ex moglie in pieno centro ad Alba Adriatica

Una donna di 51 anni è morta questo pomeriggio ad Alba Adriatica, in provincia di Teramo, accoltellata dal marito, sotto gli occhi del figlio autistico. L’uomo, William Adamo, 58 anni, è in stato di fermo per omicidio. Alla base dell’assassinio un litigio. Il grave fatto di sangue è avvenuto intorno alle 14,30 di oggi nel centro abitato di Alba. Da quel che sono riusciti a ricostruire  i carabinieri, Adamo, commerciante in pensione originario di Iglesias, in Sardegna, ha atteso che l’ex moglie lo raggiungesse con il figlio autistico di 20enne, poi si sono allontanati in auto, una Suzuki Swift. Hanno percorso poche centinaia di metri, il tempo in cui la lite è degenerata. Adamo ha tirato fuori da sotto una giacca sportiva un coltello da cucina è ha colpito più volte Maria Rosa Perrone, 51 anni, commerciante ambulante di origini tunisine ma di genitori italiani.

Tutto è avvenuto sotto gli occhi increduli di alcuni passanti, che hanno avvertito i carabinieri. Soccorsa, la Perrone è stata trasportata da un’ambulanza all’ospedale di Sant’Omero dove le sue condizioni si sono aggravate per una violenta emorragia e alla 19 è deceduta. Adamo, è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario aggravato e trasferito nel carcere di Castrogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *