La Bonaccorti in Abruzzo per presentare “L’uomo immobile”

Sarà presentato sabato 29 ottobre a Ripa Teatina, presso la sala consiliare del Comune, alle ore 18.30, il libro della nota conduttrice televisiva Enrica Bonaccorti “L’uomo immobile” (Marsilio Editore).

La presentazione ufficiale sarà preceduta da un altro incontro, alle ore 17.30, presso la Libreria De Luca di Chieti in via De Lollis.

L’iniziativa si propone come una seria e attenta riflessione su un tema di controversa e scottante attualità: qual è la fine della vita.

L’idea nasce proprio dall’associazione culturale ‘Libridine’, presieduta da Antonella De Luca.

Il romanzo di Enrica Bonaccorti è stato già presentato in anteprima nazionale a Verona ed adesso è in tournée in tutta Italia.

Il libro è ispirato a un fatto vero. Infatti, la nota conduttrice televisiva si cimenta con la sindrome del “locked-in”, mettendosi nei panni di un paziente che esce dallo stato di coma ritrovandosi “pienamente cosciente in un corpo immobile”. L’obiettivo de “l’uomo immobile”? Sviluppare ed approfondire un tema così attuale e controverso come quello dell’eutanasia.

Infatti, l’opera è stata scritta quando impazzava il caso Eluana Englaro.

“Il racconto ruota intorno ai confini della coscienza, trae spunto da un caso reale e si fonda su basi cliniche scientifiche che troppo spesso non vengono divulgate nella giusta maniera”, ci tiene a precisare la scrittrice Bonaccorti.

“Su questi terribili disordini della coscienza” – aggiunge ancora l’autrice – “le persone sono confuse e la colpa è anche dell’informazione che riporta cose inesatte e fuorvianti”.

Oggi, la Bonaccorti si dimostra “molto interessata alla medicina, alle scienze, soprattutto alle neuroscienze”. La passione non è nuova, perché lo zio è professore di neurofisiologia e lei era indirizzata, fin da ragazza, a studi di medicina neurologica, prima di essere investita da una  brillante carriera televisiva.

“L’uomo immobile” è una storia d’amore tra la vita e la morte. E su quest’ultimo concetto, la Bonaccorti si soffermerà nella maratona di presentazione del suo libro nei prossimi giorni in Abruzzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *