A Lanciano congresso-corso sul Carcinoma Mammario

Si terrà a Lanciano, il prossimo 4 novembre, dalle ore 8 alle ore 18.30, presso l’auditorium della sede centrale della Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, sotto il patrocinio della ASL-02 Lanciano-Vasto Chieti e  della Facoltà di Medicina dell’università “G.D’Annunzio” di Chieti, il congresso-corso ‘Inquadramento e Percorso clinico del Carcinoma Mammario’.  I relatori, tutti con esperienza consolidata sia dal punto di vista clinico sia che da quello della ricerca e della didattica, provengono dall’Università “Gabriele D’Annunzio di Chieti, dall’Università dell’Aquila, dalla ASL-02 Lanciano-Vasto Chieti, dal Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro, dall’ Istituto Regina Elena di Roma, dall’Istituto “Pascal” di Napoli. Lo scopo del  congresso-corso è quelle di accrescere le conoscenze ed incrementare l’abilità professionale delle figure coinvolte nel percorso diagnostico-terapeutico-prognostico del carcinoma mammario: Anatomopatologi, Radiologi, Chirurghi, Oncologi, Radioterapisti, Medici di Medicina Generale, Tecnici di Radiologia, Tecnici di Laboratorio Biomedico (di Anatomia Patologica) ed Infermieri professionali. Nell’ASL-02 di Lanciano-Vasto-Chieti opera un “Centro di Riferimento Regionale per la Senologia”, ubicato nell’Ospedale “G. Bernabeo” di Ortona , che possiede una delle casistiche di patologia mammaria tra le più importanti a livello nazionale. Nel 2010 sono state, infatti, operate, presso il Centro Senologico, circa 650 donne affette da patologia maligna della mammella. Esso fa parte del “SenoNetwork”, organizzazione che raggruppa le Istituzioni senologiche più importanti a livello europeo.

Il Centro di Riferimento Regionale per la Senologia rappresenta un centro di eccellenza del SSR abruzzese. I suoi operatori (Patologi, Chirurghi, Radiologi, Oncologi, Radioterapisti, Genetisti e Psicologi) hanno acquisito un’expertise diagnostico-terapeutica e un’attitudine all’interdisciplinarità di alto livello.

“Per queste caratteristiche ci è pervenuta la richiesta, da parte di Medici della nostra regione e di altre regioni, di comunicare la nostra esperienza e le nostre metodologie che, in pratica, sono sovrapponibili a quelle della“Breast Unit” certificata da “Eusoma” a livello europeo – spiega Professor Domenico Angelucci, direttore del Centro di Riferimento Regionale per la Senologia Unità Operativa di Anatomia Patologica dell’Ospedale “G. Bernabeo” Ortona -. Il congresso-corso sul carcinoma della mammella dovrà avere i seguenti  “topics”: Il percorso clinico-diagnostico-terapeutico ed il follow up della donna con patologia mammaria; La diagnosi multidisciplinare delle “lesioni difficili”; La presentazione e valutazione del nostro modello elettronico di per uniformare a livello Regionale ed extraregionale la refertazione dei tumori mammari; La creazione di un sistema di controllo di qualità del “prodotto diagnostico” a livello Regionale ed extraregionale; L’utilità, sia per i pazienti che per gli operatori, della verifica dei risultati con “audit” periodici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *