Ad Altino i funerali dell’ex sindaco Antonio Clementino

Si sono svolti questa mattina ad Altino, i funerali di Antonio Clementino, ex sindaco del centro del Chietino, morto l’altro pomeriggio all’età di 86 anni. Il rito si è svolto nella chiesa di Santa Maria del Popolo, gremita di gente, di amici e politici. Insegnante ed esponente regionale del Partito socialista, per 25 anni a capo dell’amministrazione comunale di Altino, Clementino nel corso della sua carriera, tra le altre cose, aveva ricoperto gli incarichi di presidente dell’ente provinciale del Turismo di Chieti e dello Iares, l’istituto abruzzese per la ricerca e lo sviluppo. I socialisti abruzzesi, attraverso il loro segretario regionale, Masimo Carugno, hanno ricordato la figura  “dello storico socialista e grande esponente del socialismo locale, provinciale e regionale. La vita di Antonio Clementino ha tracciato un solco nel mondo del socialismo Abruzzese nel quale gli esempi e gli insegnamenti della sua storia, coerente agli ideali e appassionata ai valori, sono stai semi gettati che molti germogli hanno fatto fiorire. La sua scomparsa – aggiunge Carugno – lascia un indubbio vuoto tra i Socialisti Abruzzesi. Sono certo che la sua storia di autentico socialista sarà modello d’esempio per i compagni che ci sono e di insegnamento per quei giovani che arriveranno. Alla famiglia il cordoglio di tutti i Socialisti Abruzzesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *