Un morto e cinque feriti per un incidente a Castel di Sangro

E’ morto uno dei sei feriti di un frontale avvenuto questa mattina a Castel di Sangro. Si tratta di Domenico Ciotola, 64enne, pensionato, residente a Pescocostanzo. L’uomo era rimasto coinvolto nell’incidente sulla strada statale 17, ed è deceduto perinfarto all’ospedale S. Salvatore dell’Aquila. Ha accusato il malore subito dopo essere stato sottoposto ad accertamenti medici all’ospedale di Castel di Sangro in seguito al quale è stato trasportato al nosocomio aquilano dove e’ morto alle 14,40 circa. Erano le 8 di questa mattina quando un’Audi, condotta da Ciotola da Roccaraso verso Castel di Sangro, ha impattato frontalmente con una Ford che procedeva in senso inverso ed aveva tre persone a bordo oltre al conducente. Lo scontro è avvenuto all’uscita della galleria “Fiore”, al chilometro 145+400 della strada statale 17, ed ha visto coinvolta una terza vettura, una Suzuki, che ha tamponato i mezzi che la precedevano. I I sei feriti, tre conducenti più tre trasportati, sono stati ricoverati all’ospedale di Castel di Sangro. Qui Domenico Ciotola ha avvertito il malore con richiesta di pronto intervento ad opera dei medici che hanno allertato il 118 dell’Aquila. Immediato il trasferimento dell’infartuato con l’elisoccorso al S. Salvatore, ma non c’é stato nulla da fare. L’uomo era stato sottoposto diversi anni fa ad un intervento al cuore. La Procura della Repubblica di Sulmona potrebbe disporre l’autopsia per valutare la correlazione tra il malore che ha ucciso l’uomo e l’incidente che ha subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *