I progressi nelle neuroscienze in un libro di Guido Brunetti

Gli ultimi, straordinari progressi  delle neuroscienze, destinati a sconvolgere non solo i sistemi di diagnosi e cura in medicina e psichiatria, ma le nostre concezioni millenarie e la stessa visione dell’ uomo e del mondo. Sono i temi trattati dal professor Guido Brunetti di Roma, ma di origini abruzzesi, nel suo nuovo libro “Le misteriose finestre dell’ anima” (editore Campanotto).
L’ opera sarà presentata sabato 12 novembre alle 17 nella sala pinacoteca di Palazzo d’ Avalos a Vasto a cura del Lions Club “Vittoria Colonna” e con il patrocinio del Comune. Nella prefazione, l’ illustre scienziato Edoardo Boncinelli ha dichiarato che Brunetti è uno dei pochi autori capaci di scrivere un libro sul cervello e la mente. Il suo score è eccezionale, ha tenuto lezioni nelle Università di Roma, Lecce e Salerno ed è autore di numerosi libri che spaziano nei più diversi campi delle neuroscienze, della psichiatria e della psicoanalisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *