Ortona, è Vincenzo D’Ottavio il candidato sindaco del centrosinistra

Sarà Vincenzo DOttavio, 58 anni, medico di famiglia e attuale consigliere comunale del PD, il candidato sindaco per il centro sinistra nelle elezioni amministrative della prossima primavera ad Ortona.

Ad Enzo Tucci, 58 anni, biologo al Bernabeo sono andati complessivamente 1168. A Patrizio Marino, 51 anni, insegnante e direttore del periodico La Piazza, sostenuto da Sel, Psi, Verdi e Rifondazione, considerato dai più l’outsider del candidato scelto dal PD, ha raccolto invece 809 voti. Giannicola Di Carlo, 46 anni, titolare dell’Azienda Agriverde, ha raccolto 522 voti. Particolarmente alta l’affluenza e lo confermano i dati di fine spoglio con 3816 voti validi, le 10 schede bianche e le 18 nulle. Praticamente il doppio di quanti, ad esempio, si recarono al voto lo scorso anno per le Primarie a Lanciano.

D’Ottavio si è presentato nella sezione 1, di via Marconi un quarto dopo la mezzanotte, insieme al capogruppo regionale Camillo D’Alessandro. “Questa è una vittoria per ripartire – ha detto con un pizzico di emozione il candidto sindaco -. La metà dell’elettorato attivo è andato ai seggi e questo vuol dire che siamo sulla buona strada. Ortona ha bisogna di essere rifondata e il mio compito e quello degli altri che hanno partecipato a questa sfida è quello di continuare a lavorare in questa direzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *