Vasto: autista di bus sbaglia manovra, investe anziana e abbatte pensilina

Un autobus sale sul marciapiede, investe una donna e abbatte una pensilina. È avvenuto stamani al terminal bus di via dei Conti Ricci a Vasto. A finire sotto il mezzo pubblico G.S., 67 anni di Scerni, che ha riportato la frattura delle gambe. L’anziana signora si trovava sotto la pensilina riservata ai viaggiatori e aspettava il pullman per tornare in paese dopo avere fatto la spesa in città quando è stata investita. L’autista del mezzo, pure lui di Scerni, conosceva molto bene la passeggera che è stata soccorsa e trasferita d’urgenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale “S. Pio” con doppia frattura degli arti inferiori. Al momento i medici stanno verificando le condizioni delle pensionata e si sta decidendo se trasferirla in eliambulanza a Pescara. Secondo la ricostruzione fatta dalle forze dell’ordine, intervenute sul posto per i soccorsi e per i rilievi di legge, anziché andare in retromarcia l’autista è andato in avanti, salendo sul marciapiede, travolgendo un sedile in cemento e fermandosi solo dopo aver abbattuto un pezzo della pensilina.

Sulla Tiburtina, a Popoli, all’altezza del bivio per Bussi officine un autocarro e un bus Arpa, si sono scontrati. Sul bus non c’erano utenti a bordo. I conducenti sono rimasti solo lievemente feriti: l’autista del pullman ha riportato una frattura del polso (guaribile in 30 giorni), quello dell’autocarro un colpo di frusta. Non ci sono stati problemi particolari per il traffico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *