Quattro chilogrammi di marijuana in una borsa e una serra per la coltivazione di marijuana in casa: arestato

Un giovane 22enne di San Giovanni Teatino, Mattia Falcone, incensurato, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Chieti per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per coltivazione di stupefacenti. Il giovane, solito muoversi in bicicletta e che aveva soprattutto giovani fra i suoi clienti, è stato fermato all’uscita da una palestra dai carabinieri che per pedinarlo si muovevano a loro volta in bicicletta. Dentro un borsone che portava con sè il giovane aveva quattro chilogrammi di marijuana. Al’interno di un’abitazione in affitto, invece, aveva allestito una vera e propria serra per la coltivazione di marijuana. Sette le piante sequestrate. La droga, immessa sul mercato, avrebbe reso circa 40.000 euro. Falcone è stato rinchiuso nel carcere di Chieti. I particolari dell’operazione, effettuata ieri sera fra le 19 le 21 a Sambuceto, frazione di San Giovanni Teatino, sono stati resi noti questa mattina nel corso di una conferenza stampa tenuta dal capitano Livio Lupieri, comandante della Compagnia carabinieri: le indagini, coordinate dal sostituto procuratore dlela Repubblica di Chieti Luicia Campo, proseguono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *