Portanuova non si allagherà più

Il Sindaco Luigi Albore Mascia non vuole una nuova Genova: stamattina ha presentato in conferenza stampa il progetto di rifacimento del sistema dei sottoservizi di smaltimento delle acque reflue nella zona di Portanuova. Come è stato fatto in centro anche nella zona tra via Marconi e viale Pindaro fino a via Primovere saranno rifatte le fogne che non determineranno più gli allagamenti a seguito di forti piogge. La Terna, nell’ambito del progetto di un cavidotto che attraverserà l’Italia, e quindi Pescara, a partire dal Montenegro, ha contribuito alla spesa per 2,5 milioni di euro insieme all’ACA che investirà 1 milione: ciò darà la possibilità di iniziare i lavori per l’estate prossima dopo aver espletato tutto l’iter burocratico. “L’impatto dei lavori sarà bassissimo” – ha affermato il Sindaco di Pescara – anche se i lavori implementeranno nella rete tubi fino ad un metro di diametro e impianti di sollevamento acque”. “Il merito va anche a Lorenzo Sospiri che ha condotto le trattative direttamente con Terna – ha continuato il Sindaco – e tutto è stato fatto e si farà ancora con la massima trasparenza amministrativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *