Trasporto, i sindacati contro la liberalizzazione di alcune linee Arpa

Cisl, Uil e Cgil Trasporti in una nota attaccano l’Arpa, contestano l’iniziativa dell’Arpa, che sta predisponendo la cessione di alcune linee sulla tratta Giulianova-Teramo-Roma. In una nota congiunta, i sindacati definiscono il provvedimento “inconcepibile e devastante per il futuro dell’azienda pubblica di trasporto. Il Presidente di Arpa, il Cda ed il Direttore Generale, senza alcuna plausibile motivazione” stanno mettendo in atto un progetto grave perche “trattasi di linee a forte frequentazione con ricavi importanti che consentono ad Arpa di poter garantire la socialità del servizio ancor più nelle aree deboli. Un atto grave che è in netto contrasto con la creazione dell’Azienda unica che la Giunta Regionale propone con la proposta di legge attualmente ferma in IV Commissione. Ci preoccupa quindi non poco questo tipo di iniziative adottate in maniera silente, quasi a voler tentare di mettere le OOSSLL davanti ad un fatto compiuto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *