Volley, sconfitta la BLS Lanciano. Primo punto per la Barbecue

Si interrompe la striscia positiva di quattro vittorie consecutive della BLS Lanciano, il Montesilvano che seguiva le lancianesi in classifica, a casa propria fa sua l’intera posta. Troppo discontinue le frentane nel gioco, anche se iniziano bene, con un’ottima ricezione buoni attacco e difesa, efficace il servizio.
Ma tutto questo si perde nei set successivi, la ricezione scende a percentuali basse, l’attacco trova la difesa adriatica ben messa e qualche errore di troppo, il servizio punge di meno, insomma le rosanero si disuniscono e se avessero portato a loro favore il set più equilibrato (il terzo) perso per un errore fortuito nel finale, forse la gara sarebbe finita diversamente. Capitan Dalerci, pur ancora non al meglio fisicamente, è la best scorer della formazione, certo la sua esperienza è ben diversa da quella delle giovani compagne di squadra frentane, ma il suo esempio in campo è un ottima scuola ed alla lunga sarà prezioso. Sabato prossimo al Palavolley di via Masciangelo il Giulianova che lo scorso campionato sfiorò la promozione in serie superiore
GUIDO SERAFINI MONTESILVANO – BLS LANCIANO 3–1 17/25 (23‘) 25/14(17‘) 26/24(30‘) 25/21(23‘)
GUIDO SERAFINI MONTESILVANO: Cirillo Colantonio Columbaro De Santis Di Salvatore Di Giandomenico Laniero Marcheggiano Perna Piersante Tzvekova Vallese Chiavaroli. 1All Carlone
BLS LANCIANO: Milano 1, Dalerci 17, Di Mattia 0, Di Paolo 11, Sorrentini (L), Rossi 12, Della Valle 4, Volpe 1, Salerno ne, D’Ortona 3. 1All: D. Litterio
Arbitri Di Valentino e Sacco di Pescara

La BARBECUE Lanciano mette in classifica il primo punto, ma deve recriminare per quello che ha sprecato, in vantaggio per 1 a 2 e poi, una volta fattasi raggiungere dai termolesi, nel tie break sciupa un patrimonio di 4 punti a metà parziale, si fa superare dai padroni di casa, che fanno loro una gara probabilmente ripresa per un pelo. Il Lanciano ha sempre degli avvii di set complicati, lascia andare avanti gli avversari e deve inseguire caricandosi di una buona dose di tensione per recuperare. Succede nel primo parziale ed anche nei successivi, ma nei set centrali la BARBECUE è brava a recuperare, nel quarto non ce la fa e nel set decisivo, pur in vantaggio sciupa tutto. La formazione frentana è ancora discontinua, non riesce a mantenere i livelli di gioco che pure sono nelle sue corde, ed alterna bei momenti a situazioni nelle quali si complica la vita, però l’aver disputato una gara tirata è servita a creare situazioni di gioco e di squadra che possono aiutare a migliorare e trovare degli equilibri che mancano ancora. La prossima domenica BARBECUE Lanciano troverà la squadra del Sulmona al Palavolley e ritroverà coach Dalerci, sostituita al meglio dalla collega Corzo per questa giornata di campionato.
AQUAPOL TERMOLI – BARBECUE LANCIANO 3-2 25/23(30’) 23/25 (27’) 17/25 (24’) 25/19 (25’) 15/11 (16’)
AQUAPOL TERMOLI Buanzone Crescitelli Cupido D’Ancia De Santis Paoletti Pilla Raimondo Sciullo Triventi. 1All Sassano

BARBECUE LANCIANO Milano Staniscia Valerio Micucci Giallonardo Martelli Sciorilli Colacioppo D’Angelo Volpe Grossi. 1All Corzo
Arbitro Palumbieri di Vasto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *