Sicurezza a Vasto, Del Prete (Api) chiede interventi da parte del Prefetto di Chieti

“Non è più il tempo degli appelli ai Servizi Sociali. Vasto ha bisogno di interventi strutturali per quanto concerne la sicurezza. E di questo deve prendere la massima autorità governativa del territorio, ovvero il Prefetto”. Nicola Del Prete, capogruppo di Alleanza per l’Italia, in Consiglio comunale a Vasto interviene sull’ennesimo episodio di violenza commesso la notte scorsa, al negozio Menna store, in Corso Dante a Vasto. Il negozio è del presidente della Confesercenti della città, Franco Menna. Ignoti, infranta la vetrina, hanno messo tutto a soqquadro, rubando capi d’abbigliamento, calzature e orologi. Nel rompere la vetrina i ladri si sono fatti male, perchà sul posto, stamane, gli addetti hanno rinvenuto tracce di sangue dappertutto. Sul fatto indagano i carabinieri.

“La violenza è frutto del disagio, certo – prosegue Nicola Del Prete – ma se fino ad oggi, gli sforzi compiuti dal sistema dei servizi sociali non sono stati sufficienti a garantire un rientro dell’allarmismo nei livelli accettabili, c’é necessità di alzare concretamente il tiro e garantire un maggiore e più efficace controllo del territorio. I tavoli del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza devono cominciare a produrre effetti che il cittadino ha necessità di percepire, altrimenti viene meno, sempre di più, la fiducia nei confronti dello Stato e di chi la rappresenta. Nel momento in cui ci apprestiamo ai sacrifici che il Governo ci chiederà per salvare il Paese, noi cittadini abbiamo il diritto di essere tutelati in casa nostra. E l’amministrazione comunale, in questo caso, deve smetterla di dilazionare i tempi per istituire, in città, un sistema di videosorveglianza adeguato ad una città che è cresciuta demograficamente, ma purtroppo anche sotto il profilo della microcriminalità. Da anni sentiamo Sindaco ed assessori parlare di videosorveglianza. L’impressione è che anche per questo Natale, i negozianti ed i cittadini del centro dovranno affidarsi alle proprie risorse per garantirsi un pò di sicurezza. Come commissario della Commissione Regolamenti del Consiglio comunale, chiedo ufficialmente al sindaco ed al Presidente della Commissione di porre, come priorità, nell’ambito della istituzione del Consiglio Tributario, la verifica capillare di tutti i contratti di affitto, specie nel centro storico, per individuare quei soggetti inadempienti che occupano per alcuni mesi degli alloggi senza essere né in regola contrattualmente né adempienti con i pagamenti delle mensilità. Troppo spesso questi espedienti favoriscono la delinquenza e la illegalità. L’amministrazione comunale – conclude Nicola Del Prete – ha gli strumenti per effettuare i dovuti accertamenti ed essere collaborativa nei confronti delle forze dell’Ordine e delle Agenzie Territoriali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *