Torna nel week-end il campionato d’Eccellenza: riflettori puntati sul match L’Aquila Rugby–San Gregorio Catania

Riprende il campionato della massima divisione italiana dopo la parentesi europea del Trofeo Eccellenza con il San Gregorio Catania Rugby che ritrova subito L’Aquila Rugby dopo il successo di domenica scorsa (24-12).

Domenica prossima 27 novembre, sempre al “Monti Rossi” di Nicolosi, nel posticipo della quinta giornata, secondo round dei neroverdi che hanno un’occasione fondamentale per riscattarsi.

Vitale il match per la salvezza per le due squadre, insieme all’ottavo posto in classifica. I neroverdi cercheranno la vittoria dopo la sconfitta subita una settimana fa nel secondo turno del Trofeo d’Eccellenza.

Giorni di grande preparazione per la società etnea che sta provvedendo ad organizzare l’atteso match di lusso contro L’Aquila Rugby.

Riflettori puntati a tutto campo per il palcoscenico di Nicolosi: Rai Sport 1, a partire dalle 15, dedicherà la sua attenzione per la prima volta al club verdeblù. Di fronte alle telecamere Rai, nell’ambito di una sfida di gala, L’Aquila Rugby avrà il compito di non fallire e di guadagnare terreno in classica.

Di seguito le designazioni arbitrali rese note dalla Commissione Nazionale Arbitri della FIR.

ECCELLENZA – V giornata Sabato 26 novembre 2011, ore 14, Mantovani Lazio v Cammi Calvisano, arb. Falzone (Padova), g.d.l. Spadoni (Padova) e Reale (Bari), quarto uomo: Pappalardo (Roma).

Ore 15: Femi-CZ Rovigo v BancaMonteParma Crociati, arb. Liperini (Livorno), g.d.l. Bertelli (Ferrara) e Mariotti (Ferrara), quarto uomo: Laurenti (Roma); Rugby Reggio v Petrarca Padova, arb. Roscini (Milano), g.d.l. Rizzo (Ferrara) e Sorrentino (Milano), quarto uomo: Filizzola (Milano)

Domenica 27 novembre 2011: Ore 15.00, Marchiol Mogliano v Estra I Cavalieri Prato, arb. Passacantando (L’Aquila),  g.d.l. Mitrea (Treviso) e Lento (Udine), quarto uomo: Crivellini (Udine); San Gregorio Catania v L’Aquila Rugby (Diretta RAI SPORT 1, ore 15), arb. Damasco (Napoli), g.d.l. Belvedere (Roma) e Masetti (Arezzo), quarto uomo: Costantino (Milano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *