La polstrada sgomina banda specializzata in furti in appartamento

La polizia stradale di Lanciano ha sgominato una banda di rapinatori che nei mesi scorsi ha messo a segno una serie di colpi in appartamenti della zona di Fossacesia, a Lanciano e Val di Sangro.  Due ordini di custodia cautelare in carcere sono stati emessi dal gip del tribunale di Lanciano, Francesca Del Villano Aceto: uno è stato eseguito la notte scorsa a Lanciano, e ha riguardato Adrian Laurentin Druta, 28 anni; l’altro è stato emesso anche nei confronti di un altro cittadino romeno, al momento ricercato, le cui generalità sono tenute riservate per “motivi di opportunità investigativa”. Su quest’ultimo pende un mandato di cattura internazionale. Le indagini che hanno portato al fermo di oggi riguardano decine di furti in appartamento compiuti l’estate scorsa dalla una banda di romeni e sono state condotte dalla polizia stradale della provincia di Chieti e coordinata dal sostituto procuratore del Tribunale di Lanciano, Ruggero Dicuonzo. Druta è stato arrestato in una casa di Altino dove era ospitato “da connazionali che ne ignoravano l’attività criminale. E’ accusato anche di rapina impropria perché in occasione del furto portato a termine in via Tinari a Lanciano nella notte del 6 settembre scorso, ha avuto una colluttazione con il proprietario. Un colpo che ha fruttato alla banda  oggetti in oro per un valore complessivo di 70.000 euro, refurtiva che gli inquirenti non sono riusciti a recuperare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *