Perde la vita a 19 anni cadendo da un albero

Potava alcuni alberi nel cimitero di Pescara Colli. All’improvviso un ramo sul quale era appoggiato ha ceduto, facendolo precipitare nel vuoto. Michele Dell’Orso, di Farindola, aveva appena 19 anni: è morto sul colpo per un profondo trauma cranico. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il giovane è caduto nel vuoto nel tentativo di togliere alcuni rami già tagliati e finiti sul tetto di una cappella. Si sarebbe perciò aggrappato a un ramo che non ha retto il peso e si è spezzato, facendolo precipitare da un’ altezza di quattro metri. Dell’Orso era dipendente di una ditta che stava effettuando lavori di pulizia presso il cimitero per conto del Comune di Pescara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *