Al lavoro la commissione tecnica per studiare le proposte per evitare la chiusura del Tribunale di Lanciano

Si è svolto nel pomeriggio nel Palazzo degli Studi di Lanciano il secondo incontro della Commissione tecnica a cui hanno partecipato tutti i componenti per l’attuazione delle strategie concrete da sottoporre, nel più breve tempo possibile, agli Organi competenti per la revisione delle circoscrizioni giudiziarie. Tra le varie proposte allo studio, quella più plausibile, comporterà necessariamente minor impiego di risorse economiche da parte del Ministero di Via Arenula. Ancora una volta è emersa, e tra l’altro non poteva essere diversamente, chiara e ferma la volontà di far presto e di “concretizzare” quanto prima un’univoca proposta che impegni tutti i soggetti interessati. Allo studio è attualmente la comparazione dei dati rilevanti al fine di preservare il Tribunale dalla chiusura ed al tempo stesso abbattere i costi di gestione che gravano per il 95% sui capitoli di spesa del Ministero della Giustizia. Venerdì 23 dicembre alle ore 15.30 si riunirà nuovamente la Commissione per definire e completare i lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *