San Salvo, travolto e ucciso mentre cambia un pneumatico

Investito e ucciso mentre cambiava una gomma forata della sua auto. E’ morto così Luigi Dell’Arciprete, operaio di 35 anni, di Monteodorisio. L’incidente si è verificato alle 5 di stamane, in Via Gargheta, a San Salvo, nei pressi del casello Vasto Sud della A14. Dell’Arciprete era in compagnia di un’amica, S.A., una donna romena di 25 anni e viaggiavano su una Fiat Bravo. Tornavano da una festa di compleanno. All’improvviso il guasto al pneumatico. I due si fermano, scendono per sostituire la gomma. Pochi minuti e sopraggiunge una Ford Fiesta, condotta da Francisco Javioer Amezcua, 31 anni, cittadino spagnolo domiciliato a San Salvo. Amezcua non si accorge di nulla e prende in pieno l’operaio e la sua amica. Lui muore sul colpo, la ragazza romena rimane ferita ma riesce a chiedere l’intervento di un’ambulanza. Lo spagnolo, invece, si allontana velocemente dal luogo dell’incidente senza prestare alcun soccorso. Verrà rintracciato più tardi dai  carabinieri, che lo fermano e lo arrestano. Amezcua è ora in carcere a Vasto.

Deve rispondere di omicidio colposo, omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza. Sottoposto al test dell’etilometro, l’uomo aveva un tasso alcolico alterato, di quasi 2 grammi per litro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *