Teramo, acrobazie in bici sul monumento ai caduti di tutte le guerre

Acrobazie in bici sul monumento dedicato a caduti. Protagonista un giovane di 25 anni, fotografato mentre si esibisce nelle sue acrobazie in barba al senso civico e al rispetto del ceppo che ricorda i caduti in guerra. Gesti condannati dal presidente di Teramo Vivi Città, Marcello Olivieri. “E’ un episodio che fa male alla teramanità ed alla dignità dell’uomo. Quello che rende la cosa ancora più disgustosa è che lo scriteriato con la bici è un adulto di circa 25 anni e non un bambino – è stato il commento di Olivieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *