Scomparsa di Roberto Straccia, attivato numero verde per aiutare le ricerche

Continuano le ricerche di Roberto Straccia, il 24enne marchigiano scomparso a Pescara il 14 dicembre scorso. E’ stato anche attivato un numero verde per le segnalazioni ed è 800969473. Lo annuncia la sorella di Roberto, Lorella, che ha lanciato un nuovo appello su Facebook nella pagina creata appositamente per lo studente universitario.

“Roberto ha bisogno di noi – scrive la ragazza. Roberto deve tornare da noi. Aiutateci a diffondere la foto di Roberto in tutta Italia. Potrebbe davvero essere ovunque”. Sono queste le parole della ragazza che ha realizzato e pubblicato su Fb un nuovo volantino, in cui Roberto appare anche con la barba lunga, grazie ad un fotomontaggio. La sorella suggerisce di “attaccare il volantino in tutte le stazioni ferroviarie, nelle chiese, nei centri commerciali sia al nord che al sud d’Italia”. Intanto l’attività dei carabinieri del Reparto operativo di Pescara prosegue e in queste ore continuano a studiare i tabulati telefonici dell’ultimo mese, la posta elettronica (Roberto ha 2 indirizzi) e il computer di Roberto, anche se i dati relativi a Facebook sono attesi da Cleveland (Ohio). Per i militari non è emerso nulla di strano nei contatti che Roberto teneva attraverso cellulare e computer, se non normali rapporti con amici e amiche, con cui scambiava decine di sms al giorno. Prima di sparire stava organizzando la cena per la fine dell’anno. Oggi è arrivata un’altra segnalazione per un avvistamento avvenuto nella notte nel centro di Pescara tra via Tasso e via Dante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *