Silvio e Tito Totani secondi tra gli equipaggi italiani al Rally Dakar

L’equipaggio abruzzese dei fratelli aquilani Silvio e Tito Totani è secondo tra quelli italiani al Rally Dakar 2012. Dopo la durissima quarta tappa argentina da San Juan a Chicalito, 750 chilometri di cui 326 di cronometrata speciale segnati da abbandoni e defaillance, i fratelli Totani, a bordo del Mitsubishi Pajero Station Wagon, sono infatti riusciti a guadagnare ancora una volta posizioni, arrivando all’81 posto e piazzandosi in 91 posizione della classifica generale. In questa tappa gli abruzzesi hanno oscillato tra l’80 posto del primo punto di controllo (CP1) per una speciale partita da 1.000 metri sul livello del mare circa e il 72 posto del CP2 a quasi 3.500 metri sul livello del mare, una salita formata da rocce che precedeva un lunga discesa fino a circa 1.600 metri. A circa 60 chilometri dalla conclusione il percorso è continuato in un canyon con attraversamenti di torrenti secchi e molto insidiosi. Una tappa che mietuto vittime tra abbandoni e defaillance: basti pensare che nei quad, su 25 mezzi alla partenza, solo tre sono giunti all’arrivo e cinque soltanto hanno centrato un tempo utile in termini di classifiche. Se si considerano le squadre italiane, i Totani del team RalliArt Off Road Italy sono al secondo posto dopo Mossi (Toyota KZJ120 classe T1) che li precede di sole nove posizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *