Dakar, la marcia dei fratelli Totani va avanti tra mille difficoltà

Dopo la sesta tappa saltata per le condizioni avverse, è ripreso con una settima frazione durissima, lungo il deserto dell’Atacama, il Rally Dakar 2012. I due aquilani del team italiano, Silvio e Tito Totani, hanno tenuto la 92ª posizione in classifica generale.

L’inizio di tappa era stato molto promettente: al secondo punto di controllo (CP2) l’equipaggio abruzzese del team RalliArt Off Road Italy era salito fino al 60° posto, ma durante i 150 chilometri di dune un guasto all’alternatore ha compromesso l’impianto di illuminazione del loro Pajero station wagon, rendendo impossibile la visione notturna.

Rischiando moltissimo, per poter arrivare illesi al traguardo i due piloti hanno dovuto guidare tutta la notte in condizioni estreme.

La settima tappa si è comunque rivelata molto difficile per tutti gli oltre 600 piloti in gara, basti pensare che alle 4 del mattino solo 43 auto erano arrivate al traguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *