Dall’Abruzzo alle tavole di tutto il mondo, sul web.

Da qualche giorno avrete notato la pubblicità a tutta pagina che campeggia su AbruzzoQuotidiano.

Si tratta di NewGusto, la nuova start-up nata proprio nel nostro Abruzzo – con quartier generale a Città Sant’Angelo e un team che passa da Pescara per arrivare fino alla Marsica – che  proprio in queste ore, dopo una fase di avvio iniziata a metà del Novembre scorso, sta facendo parlare  di se in rete con più di 1000 utenti già attivi e oltre 100 aspiranti cuochi sparsi tra Messico, Italia, Stati Uniti….

 

NewGusto è una community completamente gratuita per fare foodsurfing, ovvero viaggiare mangiando a casa delle persone e scoprire la loro cucina autentica e la loro cultura. In un mondo sempre più proiettato verso il web e le attività social, cosa c’è di più sociale che cenare a casa di qualcuno che ci può raccontare aneddoti e curiosità sul luogo o sulla gastronomia locale?

 

I motivi per partecipare a questa community sono diversi e tutti validi. Si può diventare cuoco perché si è sempre sognato di avere un ristorante ma non se ne è avuta mai la possibilità, oppure si ha semplicemente la passione per la cucina e il piacere di condividerla. Con NewGusto si possono mettere in mostra le proprie capacità culinarie, la community accrescerà poi la fama di ognuno. Si possono ricevere prenotazioni o invitare chi si desidera, si può chiedere un rimborso spese per il menu oppure non far pagare nulla.

 

Essere ospite, invece, dà modo di scoprire la vera cucina locale direttamente alla tavola di chi la prepara, avendo l’opportunità di conoscere nuove persone e farsi magari dei nuovi amici. A tutto questo si aggiungono la certezza di qualità e convenienza garantita dagli utenti; attraverso i feedback, infatti, si possono verificare le capacità del cuoco e l’affidabilità degli ospiti.

 

Se siete in partenza per un nuovo viaggio o siete stanchi del solito ristorante, questa è l’occasione giusta per iscriversi alla community, all’indirizzo http://newgusto.com

 

Del resto quale posto migliore della tavola per fare social networking?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *