Dakar, naso rotto per uno dei fratelli Totani ma il team abruzzese sale ancora in classifica

Grande prestazione nella tappa numero 10 del Rally Dakar 2012 per l’equipaggio aquilano del team RalliArt Off Road Italy, composto dai fratelli Silvio e Tito Totani.

Grazie a un’ottima guida e a un’ottima navigazione, infatti, il team abruzzese è riuscito a strappare il 77° tempo, portandosi al 75° posto in classifica generale.

Intanto emergono nuovi particolari sulla difficilissima speciale di sabato scorso, in cui i due fratelli aquilani del RalliArt Off Road Italy sono stati chiamati a una prova di “sopravvivenza”: a causa di una pietra presente lungo il percorso, infatti, il Mitsubishi Pajero numero 412 ha preso in preso una pietra e il pilota Silvio ha centrato il volante con il naso, rompendoselo.

Dopo un attimo di esitazione, il fratello Tito si è improvvisato ortopedico e con un gesto deciso e coraggioso lo ha rimesso a posto.

Arrivati al traguardo, gli aquilani sono andati al posto medico e il dottore ha fatto i complimenti a Tito per l’ottimo lavoro svolto in piena tappa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *