La Mobile di Pescara traccia identikit del killer di Italo Ceci

Età tra i40 e 50 anni, razza: caucasica, statura tra i 165 e 170 cm. circa; corporatura robusta e con adipe sull’addome. Sono questi alcuni dei particolari forniti dalla squadra mobile di Pescara, che ha tracciato un identikit dell’assassino di  Italo Ceci, 58 anni, avvenuto venerdì sera, alle 19:30,davanti al negozio ‘Color quando’ di via De Amicis. Le descritzioni sono state tracciate grazie alle testimonianze di alcune presenti sul luogo dell’omicidio. Il  viso del killer è rotondeggiante, la carnagione olivastra i capelli, coperti da cappello di lana di colore nero, la fronte  coperta da cappello di lana. Gli  occhi, presumubilmente di colore chiaro, mentre il naso è medie dimensioni, rettilineo con la punta coperta da scalda collo o sciarpa di colore nero. La sera in cui ha freddato Ceci indossava una camicia di flanella o pile di colore bianco con righe orizzontali e verticali nere a formare dei quadrati e pantalone nero presumibilmente in velluto. La pistola che impugnava, una44 magnum di colore nero. Arma difficile, che solo un professionista sa usare dal momento che i colpi esplosi sono andati tutti a segno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *