Erosione, è emergenza sulla costa chietina

È emergenza erosione in provincia di Chieti, la più grave in Abruzzo, nel tratto di costa che va da Francavilla al Mare a Vasto, con punte di criticità a San Vito, Rocca San Giovanni, Francavilla al Mare, Fossacesia e Torino di Sangro. Per questo motivo il presidente della Provincia Enrico Di Giuseppantonio ha riunito i Sindaci dei Comuni interessati, e in quella sede si è stata costituita una Unità di crisi della quale fanno parte gli addetti ed i responsabili gli Uffici Tecnici dei Comuni e della Provincia. L’Unità di crisi, in particolare, dovrà individuare le zone erose e quelle a rischio erosione, realizzando una sorta di mappatura che verrà sottoposta alla Regione per gli interventi. Problemi di erosione stanno interessando anche l’ex tracciato ferroviario, che dal prossimo 4 febbraio verrà ceduto in comodato d’uso alla Provincia, sul quale dovrà sorgere la pista ciclabile nell’ambito del progetto Via Verde Costa dei Trabocchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *