Elisa Rodi è la nuova direttrice della filiale di Chieti di Poste Italiane

Nata ad Ortona 36 anni fa è dipendente dell’azienda dal 2002, anno in cui inizia il suo percorso professionale all’interno della direzione regionale Lombardia per poi ricoprire, dal 2006, il ruolo di Responsabile delle Risorse Umane per la Filiale di Lodi. Nel febbraio 2009 assume l’incarico di responsabile Amministrazione e Controllo di Gestione dell’area territoriale Lazio-Abruzzo-Sardegna e all’inizio di quest’anno, nominata direttore provinciale di Chieti, fa ritorno in Abruzzo per gestire la rete dei 151 uffici postali della provincia teatina.

“Dopo tanti anni trascorsi fuori dalla mia terra – dichiara Elisa Rosi – torno a casa per assumere la responsabilità della Filiale della provincia in cui sono nata. Ciò mi fornisce forti motivazioni ed entusiasmo nell’assumere questo incarico, che desidero adempiere con passione, professionalità e tenacia nel raggiungimento degli obiettivi aziendali sempre più orientati verso la soddisfazione delle esigenze dei cittadini. Tra questi, porrò in particolare rilievo sia il rapporto sinergico con le istituzioni, sia l’attenzione ai nostri clienti e alle imprese, attraverso la proposizione dei prodotti e dei servizi che Poste Italiane eroga quotidianamente attraverso i propri canali di vendita”.

L’offerta di Poste Italiane a Chieti e provincia è infatti in grado di rispondere a qualsiasi esigenza della clientela. In tutti uffici postali, accanto ai tipici prodotti postali, i clienti possono trovare un’offerta ampia e conveniente, dai Libretti Postali e i Buoni Fruttiferi, alle più moderne forme di risparmio, investimento e protezione quali obbligazioni e prodotti assicurativi, mutui e prestiti. Per quanto riguarda invece le esigenze delle piccole e medie imprese e dei liberi professionisti, nella provincia sono a disposizione della clientela gli uffici PosteImpresa di Chieti, Lanciano e Vasto, interamente dedicato a questo particolare segmento di clientela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *