Fuga di gas semidistrugge palazzina a Carsoli. Due feriti e dieci famiglie sfollate

Una palazzina nel centro di Carsoli è stata semidistrutta da un’esplosione provocata, con molta probabilità, da una fuga di gas. Due le persone che sono rimaste ferite nello scoppio, hanno riportato uno ustioni in diverse parti del corpo e l’altro ferite alla gambe. L’esplosione è avvenuta intorno alle 5 di stamattina in via Garibaldi. La deflagrazione seguita alla fuga di gas ha distrutto il piano terra dello stabile e isolato gli altre tre piani rimasti solo danneggiati. Gli inquilini dei piani superiori sono rimasti isolati e grazie all’intervento dei vigili del fuoco sono riusciti a uscire dagli appartamenti.  Tempestivo l’intervento dei volontari della Croce Rossa per il 118 che hanno soccorso i feriti e li hanno trasportati dai all’ospedale di Avezzano. I vigili del fuoco stanno spegnendo le fiamme nello stabile e poi proseguiranno con la messa sicurezza la palazzina. Al momento dieci famiglie risultano sfollate. Danni sono stati registrati anche nelle palazzine adiacenti a causa dell’esplosione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *