1329 tra auto blu e di servizio in Abruzzo

Quattrocentoundici automobili in dotazione alle diverse Asl, 149 alla Regione (143 alla Giunta e sei al Consiglio regionale), 133 alle Province e 114 ai quattro Comuni capoluogo, per un totale di 1.329 autovetture di rappresentanza e di servizio: sono solo alcuni dei dati che emergono dal censimento del parco auto delle pubbliche amministrazioni per il 2011, svolto da FormezPA su incarico del Dipartimento per la Funzione Pubblica.

La ricerca, che a livello regionale ha fatto registrare l’adesione dell’83,6% delle amministrazioni, rileva che dei 1.329 mezzi complessivi, 204 sono auto blu (cioè quelle riservate ai vertici degli enti) e 1.125 auto grigie (cioè quelle destinate ad un uso di servizio). In particolare, per quanto riguarda le Asl, ad avere più mezzi di servizio è quella di Teramo, che dispone di 155 automobili, seguita da quelle di Pescara (126), Avezzano-Sulmona-L’Aquila (83) e Lanciano-Vasto-Chieti (47).

La Giunta regionale, invece, dispone di 143 autovetture, 59 delle quali con cilindrata maggiore o uguale a 1.900 cc ed undici mezzi sono ad uso esclusivo con autista. Centootto automobili sono della Fiat, undici della Audi e sette della Alfa Romeo, ma non mancano altre case, come Rover, Mitsubishi e Lancia. Sei, invece, le auto di cui dispone il Consiglio regionale: tre con autista, tre con o senza autista; tre sono Fiat e le altre tre Audi. La prima Provincia per numero di automobili di servizio è quella di Teramo, con 40 mezzi, seguita dalle Province di Pescara (39), L’Aquila (36) e Chieti (18). Il Comune capoluogo con il parco auto più ampio è quello dell’Aquila, che dispone di 33 mezzi; seguono Chieti (30), Teramo (27) e Pescara (24). Ventisette, infine, le automobili in dotazione agli atenei abruzzesi: 12 all’Università dell’Aquila, undici a quella di Chieti-Pescara e quattro a quella di Teramo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *