Mimmo D’Alessio nuovo presidente provinciale delle ACLI di Chieti

È Mimmo D’Alessio il nuovo presidente provinciale delle ACLI di Chieti. Lo ha eletto il Consiglio provinciale dell’associazione al termine di un’intensa giornata di dibattito e di confronto interno, animato da un’approfondita analisi del momento che vive la realtà associativa dei lavoratori cristiani anche nel quadro delle prospettive tracciate a Todi. Insieme a Mimmo D’Alessio, protagonista della storia locale, regionale e nazionale delle ACLI sin dagli anni 70 nonché volto noto dei media abruzzesi, nel massimo organismo dell’associazione sono stati eletti come vice-presidenti Errico D’Amico di Lanciano, Vinicio Giardino di Vasto e Vincenzo Sgavicchia di Francavilla al Mare. Sono stati inoltre eletti Romano Frezzini, quale segretario provinciale all’organizzazione, Annalisa Sdrubolini per il settore amminstrazione e Maurizio Adezio come responsabile della comunicazione e dell’ufficio stampa. Il nuovo vertice provinciale delle Acli si è dato appuntamento ad un prossimo incontro, che sarà dedicato interamente all’approvazione del programma quadriennale e agli  adempimenti per il completamento degli organi statutari: il Collegio dei Revisori dei Conti e il  Collegio Provinciale dei Probiviri.

«Ringrazio tutte le amiche e gli amici aclisti che hanno voluto chiamarmi a questo impegnativo compito – ha commentato il neo presidente provinciale delle Acli, Mimmo D’Alessio – Metterò passione e dedizione quotidiana affinché siano raggiunti quei traguardi associativi capaci di ripagare concretamente ogni associato della fiducia concessami. Sono convinto che le persone che mi affiancheranno in questa appassionante avventura nel direttivo provinciale daranno un grandissimo contributo di competenza e di spirito solidale, che sono  indispensabili per affrontare l’impegnativo tragitto di questo quadriennio sociale. Nell’agire complessivo dell’associazionismo cristiano, dal quale, ancora una volta, l’Italia attende davvero tanto, il ruolo delle Acli della Provincia di Chieti – conclude Mimmo D’Alessio – sarà quello di chi opera ogni giorno con la consapevolezza di dover dare il proprio  contributo significativo alla nazione, ma sono certo che sarà anche un ruolo da protagonista nel nostro territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *