Droga e clandestini tra Martinsicuro e Alba Adriatica

Frenetica attività delle forze dell’ordine tra Martinsicuro e Alba Adriatica, le due cittadine del litorale teramano a confine con le Marche. Nella prima  è stato tratto in arrestato un cittadino albanese, Gentian Istrefi di 36 anni, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri della locale stazione, nell’effettuare un ordinario controllo nell’abitazione del pregiudicato,  agli arresti diomiciliari per un precedente reato relativo al concorso in furto aggravato, hanno trovato 10 grammi di eroina ed un bilancino di precisione. Ad Alba Adriatica, invece, la benemerita ha fermato una decina di clandestini, per lo più cinesi ed africani, senza permesso di soggiorno e allogati in alcuni appartamenti nei pressi di Via Garibaldi. Portati in Questura i cittadini stranieri sono stati colpiti da provvedimento di espulsione. Intanto si indaga sui proprietari degli immobili in cui sono stati scovati gli extracomunitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *