Nuovi ospedali in Abruzzo, L’Aquila Capitale europea della Cultura e Grande Bper in discussione Consiglio regionale

Ci saranno interrogazioni e interpellanze su l”Finanziamento dei nuovi ospedali di Avezzano, Giulianova, Lanciano, Sulmona e Vasto nella prossima seduta del Consiglio regionale, convocato per martedì 3 aprile alle ore 11 a Palazzo dell’Emiciclo.

L’assemblea regionale si occuperà anche dell’art. 20 della Legge n. 67 del 1988″, “Rischio alluvioni a Scerne di Pineto – Messa in sicurezza”, “Riprogrammazione POR FESR Abruzzo 2007-2013. Fondi destinati a fronteggiare gli effetti negativi del sisma che ha colpito la Regione Abruzzo il 6 aprile 2009”, “Programma per il rischio idrogeologico in Abruzzo”, “Assistenza ai malati di Alzheimer”. Il consiglio esaminerà poi la risoluzione su “Candidatura della Città dell’Aquila a Capitale Europea della Cultura per l’anno 2019”. Successivamente si passerà alla discussione sul progetto di legge relativo al riordino dell’Istituto zooprofilattico sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”. Il dibattito proseguirà con la proposta di modifica di alcuni articoli del regolamento interno per i lavori del Consiglio regionale. Oltre alle modifiche alla Finanziaria 2012, all’ordine del giorno figurano due progetti di legge sulla Riserva del Borsacchio,  uno per la modifica di norme del Piano sanitario 2008-2010, la sostituzione di un componente del Collegio regionale per le garanzie statutarie e l’elezione del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale.

Nel pomeriggio, i lavori proseguiranno con il ‘Question Time’. Sono sei le interrogazioni iscritte all’ordine del giorno, riguardanti “Parco Eolico a Santo Stefano di Sessanio”, “Grande Bper, rischi per il sistema creditizio locale”, “Affidamento servizio di advisor contabile per la sanità e mancata riduzione delle tasse”, “Caso società Sistema Spa”, “Punto nascita presidio ospedaliero di Ortona”, “Impianto a biomasse Powercrop”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *