Piccone: “Ritiro le dimissioni da sindaco di Celano solo se c’è una maggioranza solida”

Ritirerà le dimissioni solo in presenza di una maggioranza solida e coesa nella prossima seduta di Consiglio comunale: il senatore Filippo Piccone, coordinatore del Pdl in Abruzzo, che martedì scorso si è dimesso da primo cittadino di Celano ‘per motivi personali’, è stato chiaro oggi in conferenza stampa. Senza tale maggioranza Celano tornerà alle elezioni e lui non ripresenterà la propria candidatura. In conferenza stampa Piccone ha fatto il punto su alcune delle accuse rivoltegli dalla minoranza di centrosinistra. In particolare, per quanto riguarda i due milioni di euro destinati alla costruzione dei Map (moduli abitativi provvisori) – fondi assegnati al Comune dopo il terremoto del 2009 e ‘spariti’ secondo l’opposizione -, Piccone ha fatto presente che si tratta di una somma regolarmente iscritta nel bilancio di previsione e che ‘sarebbe stata sufficiente una lettura più attenta’ per sapere che fine avevano fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *