Al via a Lanciano la Scuola di Psicologia Giuridica

E’ stato presentato al Palazzo degli Studi di Lanciano il corso di Psicologia Giuridica, che viene istituito dall’Università di Urbino su iniziativa della Camera Penale di Lanciano e dall’Ordine degli Psicologi d’Abruzzo. Il corso si propone prioritariamente l’aggiornamento professionale degli psicologici che intendono iscrirversi negli appositi elenchi dei consulenti tenuti nel distretto della Corte d’Appello de L’Aquila.  L’attività della Scuola si svolgerà secondo corsi o moduli separati, ed ove interessanti gli aspetti della criminologia, delle scienze penalistiche, del diritto processuale penale interno, internazionale e comparato, nonché dell’immigrazione clandestina, della disciplina degli stupefacenti, delle norme in tema di sicurezza pubblica et similia, saranno aperti alla partecipazione anche del mondo forense. Lanciano, in questo momento di grave crisi, investe nella cultura quale strumento di rinnovamento professionale. I corsi, infatti, saranno frequentati non solo dagli psicologici, che in Abruzzo sono circa 1800, ma anche da magistrati, docenti universitari e avvocati. Alla cerimonia di presentazione sono intervenuti il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, il presidente del Tribunale di Lanciano, Ciro Riviezzo, Giuseppe Bontempo, Presidente Ordine degli Psicologi d’Abruzzo, l’Avv. Alessandro Troilo, Presidente Camera Penale di Lanciano, Daniela Pajardi, dell’Università di Urbino.

Prima della presentazione della Scuola si è svolta la premiazione di conferimento, da parte della Camera Penale, agli avvocati Gerardo Brasile, Cosimo Pedullà e Vincenzo Santella, decani dei penalisti del Foro di Lanciano, di una pergamena d’onore, consegnata dall’avv. Nicola Sisti, per il loro costante impegno profuso nella lunga carriera professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *