Anche i carabinieri alla Sasi. Nel mirino un concorso bandito dalla società per il servizio idrico integrato

Dopo la Guardia di Finanza, alla Sasi vanno anche i Carabinieri. Se le Fiamme gialle sono al lavoro da più d’un mese per ricostruire i bilanci della Società Abruzzese per il Servizio Idrico Integrato e relativi agli anni 2008, 2009 e 2010, gli uomini dell’Arma stanno invece approfondendo un’altra questione. Secondo voci si tratterebbe di un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione di 21 unità che la Sasi bandì alcuni anni fa, che fu accompagnato da non poche polemiche. I Carabinieri, secondo quanto si è appreso, avrebbero ricevuto una denuncia in proposito e per questa ragione sarebbero stati nella sede della società, nella zona industriale di Marcianese, nell’ufficio del personale per acquisire il materiale relativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *