Di Giuseppantonio chiede incontro ai vertici della Bper

Il presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, ha chiesto un incontro con i vertici della Banca Popolare dell’Emilia Romagna e della Banca Popolare di Lanciano e Sulmona – incontro al quale saranno invitati a partecipare anche i sindaci di Lanciano e Sulmona – alla luce del progetto di fusione tra la Banca Popolare di Lanciano e Sulmona e l’Istituto di credito emiliano.

“La Bls è un grande patrimonio del nostro territorio e sentiamo la necessità di comprendere quali saranno gli effetti di una eventuale fusione, soprattutto nel rapporto con i Cittadini e con le Imprese – dice Di Giuseppantonio -. Non vorrei che la fusione contribuisse ad indebolire il rapporto fra la Bls e quel tessuto produttivo imprenditoriale e sociale che, anche grazie ad una banca fortemente radicata, ha saputo cogliere le migliori occasioni di sviluppo economico. Il nostro territorio non merita di vedere ridimensionato un supporto così ampio e importante e per questo motivo ai vertici della Banca Popolare dell’Emilia Romagna chiederò chiarezza sulle strategie, sui numeri e sulle conseguenze della ipotizzata fusione. Non accetteremo l’indebolimento della Bls nè il ridimensionamento dei suoi interventi a favore del nostro territorio”.

Una richiesta d’incontro era stata avanzata nei giorni scorsi dall’amministrazione comunale di Lanciano, sindaco Pupillo in testa, e dal primo cittadino di Avezzano, Antonio Floris, quest’ultimo desideroso di conoscere quali potranno essere le strategie della Bper sulla Carispaq.

Un faccia a faccia che potrebbe avvenire mercoledì prossimo, 11 aprile, quando l’Amministratore Delegato del Gruppo BPER Luigi Odorici sarà in Abruzzo, nella circostanza a Lanciano. Per quella data, infatti, è prevista una conferenza stampa, alle ore 11,30 presso la Sede Centrale della Banca Popolare di Lanciano e Sulmona in  Viale Cappuccini, per la presentazione del Piano Industriale BPER 2012-2014, con particolare riferimento al territorio in cui opera BLS. Oltre all’ad del Gruppo BPER ci sarà il Direttore Generale della BLS Guido Serafini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *