Raduno Nazionale degli Alpini a L’Aquila, un progetto di legge di Nazario Pagano

Una legge regionale per sostenere la candidatura della Città dell’Aquila a ospitare, nel 2014 la, sede della 87esima Adunata nazionale degli Alpini. L’iniziativa è partita dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, i cui membri hanno sottoscritto il progetto di legge che fissa le disposizioni normative per sostenere l’organizzazione del Comitato Promotore della manifestazione.

“A distanza di 25 anni dall’Adunata nazionale che si svolse a Pescara – ricorda il Presidente del Consiglio regionale Nazario Pagano – l’Abruzzo è pronto a ospitare nuovamente un evento così importante e straordinario per la nostra regione. Il progetto di legge è stato sottoscritto da tutti i membri dell’Ufficio di Presidenza e ha un doppio significato – ha osservato il presidente -: da un lato sostenere la candidatura dell’Aquila all’Adunata nazionale del 2014; dall’altro, promuovere la rinascita del territorio ferito dal terremoto del 6 aprile 2009. Il raduno ha già ottenuto il sostegno di tutte le istituzioni. Inoltre – aggiunge Pagano – favorisce un considerevole ritorno sia economico che di immagine, per la forte presenza (stimati 400 mila penne nere, ndr) di partecipanti all’evento. La legge – conclude – sara’ approvata in tempi brevi”. Il progetto di legge prevede, inoltre, un finanziamento di 200 mila euro a favore della manifestazione, frutto di economie finanziarie rimodulate con i tagli ai costi della politica. Alla presentazione hanno partecipato i componenti dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, il presidente dell’Ana Abruzzo, Giovanni Natale, e i membri del Comitato Promotore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *