A Lettomanoppello: un muratore perde al videopoker e sfascia la macchinetta

Che non sempre si può vincere il muratore 50enne di Lettomanoppello (Pescara) non vuole proprio capirlo.  Infatti, dopo aver perso circa mille  euro in un bar del paese, accecato dalla rabbia, é andato a casa, si é armato di una mazza, che usa abitualmente per il suo lavoro, ed é tornato dalla sua “vessatrice”. Qui ha cominciato a picchiare forte sulla macchinetta procurando danni per circa 2.500 €. Uscito dall’esercizio pubblico é stato però, prontamente, identificato e rintracciato dai carabinieri di Popoli e per il giocatore  “perdente” é scattata, così, anche una denuncia per danneggiamento aggravato e  porto abusivo di armi e oggetti atti a offendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *