Morto il giovane calciatore degli allievi nazionali della Lazio originario di Sante Marie

Ha lottato contro la morte ma  Mirko Fersini, il 17enne di Fiumicino originario abruzzese, di Sante Marie, in provincia de L’Aquila, non ce l’ha fatta. Il suo cuore ha cessato di battere questa mattina all’ospedale San Camillo di Roma, dove era ricoverato dal 6 aprile scorso. Mirko, giocatore degli Allievi nazionali della Lazio. Mirko era ricoverato, era rimasto vittima di un incidente  stradale, alla guida di uno scooter. Raggiungeva i suoi compagni  per una trasferta con la squadra. La famiglia, a quanto si è appreso, ha autorizzato l’espianto degli organi. Intorno ai genitori e alle due sorelle si è stretta tutta la cittadinanza di Fiumicino, il club biancoceleste, il tecnico degli Allievi, l’ex attaccante biancoceleste Simone Inzaghi, ed i compagni di squadra. Anche i tifosi hanno sperato che Mirko potesse farcela e prima della partita Lazio-Napoli era apparsa sul maxischermo della Curva Nord la scritta: «Forza Mirko non mollare». La notizia ha rattristato gli abitanti di Sante Marie che avevo sperato fino all’ultimo che il giovane uscisse dal coma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *