Una giovane Rom senza patente sfugge ai Carabinieri di Montesilvano

Una giovane mamma, di etnia Rom, residente a Silvi Marina, fugge in auto con la figlia neonata per sfuggire ai Carabinieri di Montesilvano. La signora, quando ha visto il marito,Enzo Modolo, 28 anni anche egli Rom, bloccato dai militari dell’Arma, dopo un controllo stradale, non ha perso  un solo istante ed è passata da lato del guidatore  facendo perdere le proprie tracce. Un gesto fulmineo col quale, probabilmente, la donna ha voluto evitare il sequestro del mezzo. Nel corso degli accertamenti è emerso intanto che la giovane non ha mai conseguito la patente di guida e così, per lei è anche partita  la denuncia per guida senza patente. Per il congiunto, invece, sono scattate le manette per aver  fatto resistenza e  aggressione a pubblici ufficiali. Nella circostanza i Carabinieri di Montesilvano hanno anche  accertato  che al   28enne  era stata revocata la patente e che circolava  con un falso tagliando assicurativo sull’automobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *