“Pescara e l’architettura del ‘900”, congegno al Museo “Vittoria Colonna”

Si terrà giovedì 19 aprile al Museo “Colonna” di Pescara, con inizio alle ore 16:30, il Convegno “Pescara e l’architettura del ‘900” organizzato nell’ambito della XIV Settimana della Cultura dal Ministero per i Beni e le attività culturali e da De Siena Editore in collaborazione con la Facoltà di Architettura dell’Università “D’Annunzio”, con l’Archivio di Stato di Pescara e con il patrocinio del Comune di Pescara e dell’Amministrazione Provinciale.

Dopo i saluti del Sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia, del Presidente della Provincia Guerino Testa, del Direttore della Biblioteca Provinciale Enzo Fimiani, del Direttore dell’Archivio di Stato di Pescara Antonietta Folchi, di Luca Maggi, Soprintendente ai Beni Architettonici e Paesaggistici per l’Abruzzo e di Fabrizio Magani, Direttore regionale dei Beni Culturali e Paesaggistici dell’Abruzzo, prenderanno la parola, moderati da Sandro Galantini dell’Istituto Abruzzese di Ricerche Storiche, Massimo Palladini, Presidente dell’Ordine degli Architetti della provincia di Pescara (Città della ricostruzione, città contemporanea), Raffaele Giannatonio, docente alla Facoltà di Architettura dell’Università “D’Annunzio” (Architettura del Dopostoria: la “nuova” Pescara), Patrizia Luciana Tomassetti, Claudio Ciofani e Aldo Giorgio Pezzi della Soprintendenza ai Beni Architettonici e Paesaggistici per l’Abruzzo (Novecento e tutela: il riconoscimento del valore culturale), il fotografo Gino Di Paolo (Pescara oltre lo sguardo), Lucia Serafini, docente alla Facoltà di Architettura dell’Università “D’Annunzio” (Ricostruzione come rappresentazione: Pescara nel secondo dopoguerra), e Massimo Bottini di Italia Nostra (Ferrovia e paesaggio: la costruzione della costa adriatica).

Le conclusioni sono affidate a Claudio Varagnoli, docente alla Facoltà di Architettura dell’Università “D’Annunzio”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *