Domande di congedo di maternità, da lunedì si presentano ai Distretti sanitari della Asl di Chieti

Da lunedì prossimo, 23 aprile, le lavoratrici residenti in provincia di Chieti potranno presentare la domanda di astensione per gravidanza a rischio presso i Punti unici di accesso (Pua) dei Distretti sanitari di Chieti Centro, di Lanciano e di Vasto, e non più alla Direzione territoriale del lavoro. La domanda, che potrà essere inviata ai Pua anche per posta raccomandata con ricevuta di ritorno (già da sabato 21 aprile, giorno del passaggio formale di competenze alla Asl) andrà compilata utilizzando il modulo scaricabile dal sito Internet www.asl2abruzzo.it e andrà corredata dai documenti in esso indicati, compreso il certificato medico rilasciato da una struttura pubblica.

Il decreto legge n. 5/2012 ha infatti trasferito alle Aziende sanitarie locali le competenze sull’emanazione dei provvedimenti di astensione anticipata dal lavoro per gravi complicanze della gravidanza o per preesistenti forme morbose che si presume possano essere aggravate dallo stato di gravidanza, come previsto dall’art. 17, 2° comma, lettera a) del decreto legislativo n. 151 del 26 marzo 2001.

Restano invece di competenza della Direzione territoriale del lavoro l’applicazione delle situazioni previste dalle lettere b) e c) di tale articolo, ovvero «quando le condizioni di lavoro o ambientali siano ritenute pregiudizievoli alla salute della donna e del bambino» e «quando la lavoratrice non possa essere spostata ad altre mansioni».

Questi i luoghi e gli orari in cui sarà possibile presentare (o inviare per raccomandata) le domande ai Punti unici di accesso:

  • Distretto sanitario di Chieti Centro (presso il Vecchio Ospedale), via Tiro a Segno (telefono 0871.357877, fax 0871.357878). Orario: dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 12.30.
  • Distretto sanitario di Lanciano, via Don Minzoni 1 (telefono e fax 0872.700452). Orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30.
  • Distretto sanitario di Vasto, via Michetti 86 (telefono e fax 0873.308738). Orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *