Operaio di Pescara gravemente ferito ad una mano

E’ stato trasferito d’urgenza all’ospedale di Terni dove c’é un centro specializzato l’operaio di di 34 anni, F.F., di Pescara, che stamani stava lavorando all’interno della Safa Metalmeccanica di Cepagatti ed è rimasto gravemente ferito mentre era impegnato con un tornio. Il giovane, per cause ancora in corso di accertamento, si è tranciato la mano sinistra e ha riportato l’amputazione dell’arto. E’ stato soccorso dal personale del 118 di Pescara e trasportato, in un primo momento, all’ospedale di Chieti. Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Cepagatti che hanno provveduto a sequestrare il tornio e hanno avviato gli accertamenti sull’accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *