Riunione della Provincia a Vasto sulla di pianificazione della Zona di Punta Penna e sulla SS16 Adriatica

Il Presidente Enrico Di Giuseppantonio ha convocato una riunione tecnico- istituzionale per domani il 19 aprile 2012 alle ore 12, presso la sala del Gonfalone del Comune di Vasto, al fine di avviare l’aggiornamento dello strumento di pianificazione della Zona di Punta Penna secondo la procedura e le direttive previste dal Piano Territoriale Attività Produttive (P.T.A.P.). L’iniziativa fa seguito all’Ordine del giorno n. 15 del 26.03.2012 approvato dal Consiglio Provinciale avente per oggetto “Le autorizzazioni per l’insediamento di alcune attività produttive nella zona industriale di Punta Penna”. Alla riunione sono stati invitati il Sindaco di Vasto Luciano Lapenna e gli Assessori comunali all’urbanistica Vincenzo Sputore e all’ambiente Anna Suriani; gli Assessori provinciali alla pianificazione territoriale, Nicola Campitelli e all’ambiente Eugenio Caporrella; i Dirigenti dei Settori urbanistica e ambiente del Comune di Vasto e della Provincia, il Presidente della Commissione urbanistica e ambiente della Provincia Carla Di Biase.

Sempre domani, Di Giuseppantonio ha convocato alle ore 10 un incontro per l’esame dello Studio di fattibilità per l’adeguamento della Strada Statale16 Adriatica nei territori di Abruzzo, Marche, Molise e Puglia fino a Foggia, con particolare riferimento alla Provincia di Chieti. All’incontro sono stati invitati i Sindaci e i Dirigenti degli Uffici tecnici dei Comuni di Francavilla al Mare, Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Torino di Sangro, Casalbordino, San Salvo e Vasto, il vice Presidente della Provincia e Assessore alla viabilità Antonio Tavani, il Dirigente del Settore viabilità della Provincia Carlo Cristini. In particolare nel corso dell’incontro verrà esaminato il documento esemplificativo, redatto dall’Anas sui lavori di adeguamento della SS 16, relativamente alla Provincia di Chieti, ad integrazione dello Studio di fattibilità, e che tiene conto delle proposte avanzate dai rappresentanti degli Enti territoriali nel corso di un primo incontro svoltosi a Fossacesia l’11 gennaio 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *